pizza stellaSi dice che si mangi prima con gli occhi. Perché allora non stupire i vostri ospiti con una bellissima e buonissima pizza stella?

Dopo essermi divertito nella creazione della pizza corona, oggi ho cambiato di nuovo forma alla classica pizza fatta in casa. Ho creato questa pizza stella, che ha fatto un figurone davanti agli ospiti.

Così come per le altre, anche per la pizza stella ho usato il supercollaudato impasto per pizza fatta in casa . Ho impastato con l’aiuto della mia inseparabile impastatrice .

Ingredienti per 3 persone:

  • Farina 0 o 00 500 g
  • Lievito di birra 3 g
  • Acqua 250 ml
  • Sale 12 g
  • Olio 8 ml

Preparare l’impasto il giorno precedente, creare le palline, detti anche panielli o panetti, e poi lasciarle riposare tutta la notte e buona parte del giorno seguente un po’ in frigo e un po’ a temperatura ambiente. Seguire il procedimento descritto nell’articolo sulla pizza fatta in casa, dove sono riportati tutti i passaggi nel dettaglio. Una volta che l’impasto è pronto,iniziare la preparazione della pizza stella.

pizza stellaPer prima cosa, stendere la pallina dandole la classica forma circolare. È importante lasciare i bordi più sottili per farli cuocere meglio, visto che poi andranno chiusi e lo spessore della pasta raddoppierà.

Poi fare cinque incisioni con la rotella per la pizza per andare a creare i cinque raggi della stella.

Condore la pizza stella come una margherita, cioè solo con pomodoro e mozzarella. Fare attenzione a lasciare tutti i bordi degli spicchi senza condimento, così nel passaggio successivo chiudere i raggi della pizza stella sarà più semplice.

 

Infine, ripiegare gli angoli verso il centro e premere con le dita per sigillare al meglio le punte della pizza stella.

 

 

 

Terminata la preparazione della pizza stella, cuocerla circa 5 minuti nel Fornetto G3 Ferrari e poiservirla calda agli ospiti che hanno apprezzato molto!

Se vi è piaciuta questa ricetta, cliccate Mi piace sulla nostra pagina Facebook Tutta colpa di Masterchef per rimanere sempre aggiornati sulle ultime novità che sforna la nostra cucina!

Salva

Salva

You May Also Like

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.