involtini di bresaolaQuella degli involtini di bresaola è la ricetta ideale per un antipasto fresco, veloce da preparare e molto gustoso. Adatto anche per chi è a dieta!

Gli involtini di bresaola, infatti, sono un piatto dalle mille qualità. Innanzitutto sono versatili, perché potete prepararli per varie occasioni: sono perfetti da servire come antipasto, possono accompagnare benissimo un aperitivo, ma potete anche offrirli ai vostri ospiti durante un buffet. Si preparano in poco tempo e con pochi ingredienti. E grazie all’aggiunta di un ingrediente segreto (segretissimo… la mela!) hanno un gusto davvero fresco e intrigante! Sono semplici e leggeri, adatti quindi anche per chi è a dieta (non che noi lo siamo, sia chiaro!). E poi potete prepararli in anticipo e conservarli in frigorifero fino al momento di servire, così avrete tempo di dedicarvi ad altre ricette o anche a un po’ di (sicuramente meritato) relax!

Ingredienti per circa 12-15 involtini di bresaola:

  • 12-15 fettine di bresaola
  • qb Philadelphia
  • una mela verde

Preparare gli involtini di bresaola è davvero semplicissimo e bastano poche mosse! Iniziate lavando con cura la mela e tagliandola a bastoncini senza però privarla della buccia.

A questo punto non servirebbe neanche continuare a scrivere la ricetta, ma se proprio insistete… Disponete una fetta di bresaola sul piano di lavoro e spalmate un cucchiaino di Philadelphia sulla superficie. Aggiungete 3 o 4 bastoncini di mela e poi arrotolate la bresaola su sé stessa per formare un involtino. Chiudete con uno stuzzicadenti et voilà: il gioco è fatto. Se volete servire gli involtini di bresaola in un vassoio da portata, create un letto di rucola (come abbiamo fatto noi nella foto) in modo da creare un piacevole contrasto di colori.. per poi spazzolare tutto, visto che bresaola e rucola insieme si sposano benissimo!

Se ti è piaciuta questa ricetta, clicca Mi piace sulla nostra pagina Facebook Tutta colpa di Masterchef per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità che sforna la nostra cucina!

You May Also Like

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.