cheesecake mimosa

La cheesecake mimosa è molto più semplice e veloce da preparare della torta classica da cui prende spunto. Segnate gli ingredienti!

Questa cheesecake mimosa è la nostra versione della più tradizionale torta utilizzata per celebrare le donne. È un trionfo di crema e golosità, talmente squisita che ha lasciato a bocca aperta tutti quelli che l’hanno provata. Per questo non si può non amarla!

E poi, è molto più facile da preparare della torta mimosa tradizionale, perché al posto del pan di spagna c’è una base di biscotto croccante. Quindi non avete scuse: prepararla è davvero alla portata di tutti!

Ingredienti:

  • 250 gr di biscotti secchi
  • 140 gr di burro fuso
  • 250 gr di mascarpone
  • Pan di spagna per la decorazione

Per la crema pasticcera:

  • 560 ml di latte
  • 6 tuorli
  • 150 gr di zucchero
  • 38 gr di farina
  • una bacca di vaniglia
  • scorza di limone

Iniziare la preparazione della cheesecake mimosa dalla crema pasticciera. Seguite il procedimento riportato nel link, utilizzando però le dosi ridotte. In questo modo otterrete circa 750 ml di crema: la dose ideale per la cheesecake mimosa.

Mentre la crema si raffredda, preparate la base della cheesecake. Mettete i biscotti secchi in un mixer e frullateli, dopodiché unite il burro fuso e mescolate per ottenere una pasta omogenea. Prendete uno stampo apribile da 26 cm di diametro e mettete un foglio di carta forno sul fondo. Versate il composto di biscotti all’interno dello stampo e livellate, premendo con le mani o con il dorso di un cucchiaio per compattarlo bene. Mettete in frigo a rassodare per mezz’ora circa.

Quando la crema pasticciera si sarà raffreddata, unitela al mascarpone e mescolate. Riprendete la base della cheesecake mimosa dal frigo e spalmateci sopra la crema.

Non resta che il tocco finale! Tagliate il pan di spagna a dadini piccoli e spargeteli sopra la cheesecake: la vostra cheesecake mimosa è pronta per essere servita! Se non avete il pan di spagna, in alternativa potete usare tutto quello che avete a disposizione: ritagli di pandoro, panettone o colomba a seconda dei periodi; ciambellone, brioche o anche qualche biscotto sbriciolato grossolanamente.

Se vi è piaciuta questa ricetta, cliccate Mi piace sulla nostra pagina Facebook Tutta colpa di Masterchef per rimanere sempre aggiornati sulle ultime novità che sforna la nostra cucina!

You May Also Like

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.